Notizie

23 ottobre 2019 Italia News, Uncategorized

RILEVAZIONE TRIMESTRALE MERCATO ITALIA 3° TRIMESTRE 2019

RILEVAZIONE TRIMESTRALE MERCATO ITALIA – AZIENDE ASSOCIATE ART

Si riportano in forma aggregata le indicazioni fornite dalle aziende associate ART relativamente allo stato di salute del mercato interno. Le informazioni sono state raccolte dalla Segreteria dell’Associazione nel mese di ottobre 2019. Le aziende hanno dato risposta con riferimento al fatturato.

1.VALUTAZIONI A CONSUNTIVO

L’andamento del terzo trimestre offre qualche moderato spunto di ottimismo, poiché la metà dei rispondenti ha segnalato un miglioramento rispetto a un anno fa e solo il 10% evidenzia un dato peggiore. La tendenza rilevata nell’ultimo semestre è di sostanziale stabilità.

  1. VALUTAZIONI IN PROSPETTIVA

Prudenza e stabilità sono le due parole chiave che connotano le previsioni formulate dalle aziende associate.  L’anno che si avvia a conclusione confermerà gli stessi livelli del precedente per il 60% dei rispondenti. Si riduce in misura significativa, rispetto al dato rilevato tre mesi fa, la quota dei pessimisti (10% contro il 22% rilevato dopo il secondo trimestre), mentre si alza la quota di coloro che «vedono» un 2019 migliore del 2018. Per quanto invece concerne la previsione di trend riferita al quadro economico generale italiano nel breve periodo, la stabilità ha la netta prevalenza delle risposte (70%) e rende marginali le quote di pessimisti (20%) e ottimisti (10%). Queste valutazioni prudenziali tengono conto del quadro generale segnato da evidenti segnali di incertezza sul piano internazionale (la Brexit, i nuovi dazi USA ed i venti di guerra alle porte dell’Europa) e sul piano interno (un governo debole atteso da prove difficili a partire dalla Legge di Bilancio).  Restano aperte molte incognite sul 2020, che le ultimi analisi economiche indicano come anno di perdurante difficoltà e non come anno della ripresa.

Sentiment 3° Trimestre 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *