Notizie

23 ottobre 2019 Italia News, Uncategorized

RILEVAZIONE TRIMESTRALE MERCATO ITALIA 3° TRIMESTRE 2019

RILEVAZIONE TRIMESTRALE MERCATO ITALIA – AZIENDE ASSOCIATE ART

Si riportano in forma aggregata le indicazioni fornite dalle aziende associate ART relativamente allo stato di salute del mercato interno. Le informazioni sono state raccolte dalla Segreteria dell’Associazione nel mese di ottobre 2019. Le aziende hanno dato risposta con riferimento al fatturato.

1.VALUTAZIONI A CONSUNTIVO

L’andamento del terzo trimestre offre qualche moderato spunto di ottimismo, poiché la metà dei rispondenti ha segnalato un miglioramento rispetto a un anno fa e solo il 10% evidenzia un dato peggiore. La tendenza rilevata nell’ultimo semestre è di sostanziale stabilità.

  1. VALUTAZIONI IN PROSPETTIVA

Prudenza e stabilità sono le due parole chiave che connotano le previsioni formulate dalle aziende associate.  L’anno che si avvia a conclusione confermerà gli stessi livelli del precedente per il 60% dei rispondenti. Si riduce in misura significativa, rispetto al dato rilevato tre mesi fa, la quota dei pessimisti (10% contro il 22% rilevato dopo il secondo trimestre), mentre si alza la quota di coloro che «vedono» un 2019 migliore del 2018. Per quanto invece concerne la previsione di trend riferita al quadro economico generale italiano nel breve periodo, la stabilità ha la netta prevalenza delle risposte (70%) e rende marginali le quote di pessimisti (20%) e ottimisti (10%). Queste valutazioni prudenziali tengono conto del quadro generale segnato da evidenti segnali di incertezza sul piano internazionale (la Brexit, i nuovi dazi USA ed i venti di guerra alle porte dell’Europa) e sul piano interno (un governo debole atteso da prove difficili a partire dalla Legge di Bilancio).  Restano aperte molte incognite sul 2020, che le ultimi analisi economiche indicano come anno di perdurante difficoltà e non come anno della ripresa.

QUARTERLY REPORT OF ASSOCIATED COMPANIES ART ABOUT THE ITALIAN MARKET TREND
The indications provided by the ART associated companies regarding the state of health of the internal market are reported in aggregate form. The information was collected by the Association’s office in October 2019. The companies responded with reference to invoiced business.
1. FINAL EVALUATIONS
The trend in the third quarter offers some moderate optimism as half of the respondents have
reported an improvement compared to a year ago and only 10% shows a worse figure.
The trend observed in the last semester is of substantial stability.
2. forward-looking considerations
Prudence and stability are the two key words that characterize the forecasts formulated by the associated companies.
The year that is about to end will confirm the same levels as the previous year for 60% of respondents. It reduces in the share of pessimists (10% against 22% recorded after the
second quarter), while the share of those who “see” a 2019 better than 2018 rises.
For what concerns the forecast of trends referring to the general Italian economic situation in the short term,
stability has the clear prevalence of responses (70%) and makes pessimistic (20%) and optimistic shares marginal
(10%).
These prudential valuations take into account the general situation marked by clear signs of uncertainty on the
international plan (Brexit, new US duties and the winds of war at the doors of Europe) and internally (a
weak government expected from difficult tests starting from the Budget Law).
Many unknown factors remain open about 2020, which the latest economic analyses indicate as the year of ongoing difficulty and not as the year of economic recovery.

Sentiment 3° Trimestre 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *