Nota Ministero della salute 17.07.17