Notizie

19 Luglio 2021 Italia News

Trasporti internazionali – ART condivide l’azione per riequilibrare le condizioni di spedizione via mare

Da diversi mesi si assiste ad un incontrollato aumento dei costi di spedizione marittima che penalizza in modo abnorme le aziende europee.

ART è già intervenuta su questi temi a livello di interlocuzione istituzionale e con un webinar tra esperti finalizzato a comprendere ed analizzare il fenomeno.

Adesso, l’Associazione appoggia e rilancia la presa di posizione di Aice (Associazione Italiana Commercio Estero) e della sua confederazione europea Citha le quali chiedono l’intervento della Commissione Europea per riequilibrare le condizioni di spedizione nel trasporto marittimo

Cone una nota diramata il 16 luglio 2021, AICE osserva che l’attuale mancanza di container e le numerose interruzioni nella catena di approvvigionamento marittima stanno avendo un effetto negativo sulla ripresa economica europea. Lo squilibrio dei container disponibili tra il mercato asiatico e quello occidentale sta causando problemi logistici alle imprese dell’UE che operano in import ed in export. Questo squilibrio è soprattutto accentuato dalla riduzione della capacità delle linee di trasporto marittimo.

ART condivide questo intervento e se ne fa portavoce.

Ecco il testo della nota diramata da AICE e da CITHA:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *